Storia
Storia
L’origine dell’olivo deriva dalla mitologia. Il primo re di Atene, Cecrope che era metà uomo e metà serpente doveva decidere chi sarebbe stato il patrono della città. Le due divinità Poseidone e Atena dovevano offrire un regalo a Cecrope, e chi presentava il migliore, sarebbe diventato il protettore della città. Entrambi sono apparsi davanti Cecrope. Primo Poseidone colpì il suo tridente a terra e subito apparse una torrente d’acqua gorgogliante. Subito dopo, Atena colpi’ la sua lancia a terra e un albero di olivo apparse. Cecrope sorpreso e colpito dal dono di Atena decise di scegliere il suo regalo rendendola protettrice di questa città. E così la citta’ fu chiamata Atene.

L’olivo è ben noto sia come simbolo di pace, ma anche in tempi antichi come trofeo dei vincitori delle Olimpiadi. Ci sono anche riferimenti sull’oliva nella Bibbia, come il ramo d’olivo che la colomba riportò a Noè nell’arca, e l’oliveto dove Gesù prego’ ed fu arrestato.

Guardando miti, leggende e fatti, non troverete un altro albero e il suo frutto così altamente considerato come l’olivo.

Simbolo della conoscenza, della saggezza, dell’abbondanza, della pace, della salute, della forza e della bellezza è stato adorato da migliaia di anni. L’oliva ha nutrito, guarito, incoronato, curato ed è stata identificata con alti ideali e ha ispirato la cultura fiorente per molti anni nel Mediterraneo orientale.



Ver peliculas online gratis